Previous page | 1 2 | Next page

Poule scudetto - Finale, a Fermo (FM), venerdì 2 giugno 2017 ore 17:00: MONZA - Ravenna

Last Update: 6/6/2017 8:19 AM
Author
Print | Email Notification    
OFFLINE
Post: 7,772
Location: MILANO
Age: 45
Gender: Male
6/5/2017 11:14 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

Non ne avevo scritto prima perchè lo reputavo un momento "intimo" legato più che altro al Monza Club ed a tutti gli amici che, in qualche modo, ne portano avanti le sorti. Oggi ho visto pubblicato dal Papersera questo ARTICOLO ed allora mi son sentito in dovere di scrivere quello che ho visto e provato io in diretta.

A metà primo tempo qualcuno del Monza Club fa girare una voce proveniente da Monza secondo la quale sarebbe arrivato Soragna come spettatore. Dev'essere arrivato a partita iniziata perchè aveva altri impegni, comunque sia, lo individuiamo subito in basso a sinistra nella tribuna. A fine primo tempo i ragazzi del Monza Club, nel silenzio generale della pausa, intonano un coretto in suo onore e lui saluta da lontano. Salutare un ex che ha comunque dato tanto alla nostra causa nonostante la stagione pessiam della squadra, era poco più che normale.

Finisce la gara, festeggiamo con giocatori, società e chiunque altro passi sotto la nostra curva. Terminato il baillame dei festeggiamenti tutti tornano negli spogliatoi. Ultimi coretti verso chi rimane in campo ("Salta con noi, Nicola Colombo" ed altri simili). I ragazzi del MC si radunano poi dietro lo striscione degli Eagles e del MC per le ultime fotografie tutti insieme, da campioni d'Italia. Tiriamo insieme le ultime cosette e scendiamo in basso per avviarci verso l'uscita quando avvistiamo in campo Soragna. Parte quasi in automatico un coretto dalla dozzina di persone presenti:"Tiraci, tiraci, tiraci la maglia o Soragna tiraci la maglia!" con risata generale. Gianluca si avvicina alla vetrata e ci si saluta. Ad un certo punto il mitico Ghezzi si toglie dal collo la sciarpa con la scritta Legapro e gli dice:"Questa è un po' anche tua!" e da sopra la vetrata gliela consegna. Gianluca, visibilmente commosso, praticamente in lacrime per il gesto, con la voce rotta ci ringrazia e ci saluta definitivamente.

Il resto della giornata è stato assolutamente esaltante, persino le ore di coda in autostrada, ma quei pochi minuti con Soragna sono stati il momento più commovente degli ultimi mesi legati al Monza.

Grazie Gianluca.
#UOMOVERO
-----------------------------------------

L'ALCOOL E' NEMICO DELL'UOMO ...
CHI FUGGE DAVANTI AL NEMICO E' UN CODARDO!

(scritta anonima letta nel ristorante prima della partita ad Alessandria)

L'utente più pirla del forum sul blog1912
OFFLINE
Post: 673
Location: CINISELLO BALSAMO
Age: 55
Gender: Male
6/5/2017 7:25 PM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

A proposito di questa partita e di queste finali, ma non si diceva che le squadre di Zaffaroni, crollano o comunque calano nel ritorno?
Avevamo avuto un calo, ma ripetere i punti del girone di andata penso fosse quasi impossibile, ma in queste ultime partite, a parte a Cuneo, siamo sempre usciti alla distanza e comunque sono le altre che hanno poi ceduto.
E la mia fede è una soltanto
io tifo Monza e me ne vanto
OFFLINE
Post: 7,772
Location: MILANO
Age: 45
Gender: Male
6/6/2017 8:19 AM
 
Modify
 
Delete
 
Quote

A livello atletico, nella seconda parte di stagione non mi pare che siamo stati così brillanti come nella prima parte. Ovviamente nel girone di andata si sentono tutti i benefici della preparazione estiva, soprattutto nel periodo tra ottobre e dicembre, poi si va calando un po' e ci si riprende in seguito ai richiami invernali. Nella parte finale del campionato, un po' anche per le motivazioni, non sembravamo avere molta "corsa" ed il giro-palla lento dava l'impressione di essere conseguenza anche di stanchezza fisica. Ma quello che è valso per noi è valso anche per le altre "primatiste" mentre non sempre è valso per le altre squadre incontrate durante il campionato. Quindi, nella poule scudetto abbiamo affrontato squadre, a livello fisico-atletico, più o meno al nostro livello. Le abbiamo surclassate tutte non tanto perchè fisicamente messi meglio ma perchè tecnicamente avevamo valori più alti delle altre. Delle partite viste (non ho visto la Sicula Leonzio) credo che il Mestre fosse davvero la squadra che ci ha tenuto più testa. E' stata la squadra più vicina ad eliminarci e se non ci fosse stato un super Battaiola oltre a qualche episodio a noi favorevole (vedi il gol di Barzotti da 30 metri) forse non saremmo qui a parlare di scudetto vinto.
-----------------------------------------

L'ALCOOL E' NEMICO DELL'UOMO ...
CHI FUGGE DAVANTI AL NEMICO E' UN CODARDO!

(scritta anonima letta nel ristorante prima della partita ad Alessandria)

L'utente più pirla del forum sul blog1912
Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 2 | Next page
New Thread
 | 
Reply
Cerca nel forum
Tag discussione
Discussioni Simili   [vedi tutte]

Feed | Forum | Bacheca | Album | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 1:01 AM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com